Quanto guadagna un agronomo?


L’agronomo è colui che per delle aziende del settore agroalimentare, svolge una serie di compiti che possono essere strettamente legati all’economia, alla chimica, alla gestione, alla consulenza e così via.  Vi siete mai chiesti quanto guadagna chi ricopre questo ruolo?

La risposta non è semplice perché bisogna tener conto del settore in cui si opera (se pubblico o privato). Generalmente però, si può dire che nel primo caso le retribuzioni oscillano dagli 800 ai 1000 euro al mese, mentre nel secondo si possono raggiungere (e superare) i 1500 euro mensili.

Diventare agronomo non è un sogno impossibile da realizzare ma ci vuole tanta dedizione e passione nei confronti della natura, dell’alimentazione e di tutto ciò che è strettamente legato all’aspetto paesaggistico. Ma chiaramente tutto ciò non basta e bisogna disporre di una precisa formazione: dopo il diploma ad un istituto professionale, è fondamentale iscriversi all’università e più precisamente alla facoltà di agraria (o anche chimica, in alternativa).
Successivamente, si dovrà affrontare un esame di Stato che vi farà diventare Dottori Agronomi a tutti gli effetti ed allo stesso tempo vi permetterà di iscrivervi all’Albo Professionale. Quest’ultimo, si divide in due sezioni: la prima riguarda chi vuole diventare agronomo forestale e la seconda adatta ad altre mansioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *