El Cant dels Ocells – Il Nuovo Brano di Ensemble Voyagers ft. Daniele Montagner.

La musica italiana è certamente uno dei grandi settori del mercato che non sembrano avere mai periodi di crisi economica o di cali improvvisi. E’ infatti costante il numero di operatori che si avvicinano a questo settore e che riescono con impegno e pazienza ad ottenere ottimi risultati e profitti particolarmente considerevoli. E’ ovviamente importante avere talento e saper sfruttare al meglio gli strumenti vantaggiosi forniti dal web marketing. Internet può infatti aiutare a diffondere i propri brani musicali raggiungendo un numero di utenti enorme e potenzialmente infinito. E’ però certamente più complesso ottenere un successo considerevole nel caso in cui ci si dedichi a generi musicali meno noti e comuni.

Vi sono infatti degli artisti dal talento unico che si dedicano con notevole impegno allo studio e all’analisi di generi musicali più complessi e dal grande valore culturale ed intellettuale. Un esempio è certamente quello di Ensemble Voyagers, un gruppo di artisti e musicisti particolarmente noto ed apprezzato che ha nel tempo prodotto numerosi brani musicali di spessore sotto la direzione artistica di Daniele Montagner, un fine conoscitore della musica delle tradizioni più antiche, come la musica medievale e rinascimentale. La produzione musicale dell’ensemble si è di recente arricchita di un nuovo pezzo, uscito il 7 dicembre 2018.

El Cant dels Ocells è la Più Recente Opera Musicale del Noto Ensemble Voyagers di Daniele Montagner.

Si tratta di El Cant dels Ocells, registrato negli studi della MM Boutique Multimediale con la regia del suono di Manu Saladino. Il brano è già disponibile su molte piattaforme e store digitali, dove è possibile acquistarlo a prezzi vantaggiosi. Come ogni opera di Ensemble Voyagers anche questo pezzo permette di completare un viaggio intellettuale e musicale attraverso una delle culture più importanti, in questo caso nello specifico quella Cristiana. Alla base di questo lavoro musicale vi è l’opera del noto violoncellista Pau Casals (1876 – 1973), contestualizzata nell’ambito dell’antica musica del periodo medievale per Qambus, Oud, flautino medievale in RE, con l’aggiunta di voci soliste e coro, valorizzando in questo modo le varie influenze culturali presenti nel testo musicale.

El Cant dels Ocells - Il Nuovo Brano di Ensemble Voyagers ft. Daniele Montagner.

Si tratta di un canto particolarmente dolce e delicato, completato da un sentimento di struggimento che ne aumenta il contenuto poetico. I temi trattati dal pezzo sono quelli della vita, della pace e dell’amore. Il canto è rappresentato simbolicamente dai suoni di 32 tipi di uccelli, tra cui si contano: l’aquila imperiale, il passero, il picchio e il cuculo, la tortora e la gazza, la civetta ed il gufo reale. Ogni suono mira a rappresentare perfettamente le caratteristiche dello specifico animale, per creare un insieme armonico e musicale. Secondo l’antica tradizione cristiana, questo canto veniva dedicato al risveglio della natura, in Primavera, ma è divenuto poi un canto dedicato al periodo natalizio soprattutto nel territorio catalano, dove è stato particolarmente diffuso.

Il Brano è Frutto dello Studio della Più Antica Tradizione Musicale Cristiana.

Per quanto riguarda l’opera dell’Ensemble Voyagers le voci sono quelle del Gruppo Vocale Famiglia Sala, Ugo Nastrucci al Qambus e all’Oud, mentre Daniele Montagner è al flautino medievale in Re. La produzione musicale del gruppo è ovviamente in continua evoluzione, con prossimi attesissimi singoli anche a gennaio.

Foto Amazon

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *